Avviso di cessione di crediti pro soluto ai sensi dell'articolo 58 del Testo Unico Bancario

Vedi tutte le news

Torino, 7 giugno 2017

Consel S.p.A. ("Consel") comunica che in data 18.05.2017 ha stipulato con Monviso 2014 S.r.l. (la "Società") un contratto di cessione di crediti pecuniari individuabili in blocco, ai sensi e per gli effetti dell'articolo 58 del Testo Unico Bancario.
Ai sensi e per gli effetti di tale contratto di cessione, la Società ha ceduto pro soluto e in blocco, e Consel ha acquistato, ai termini ed alle condizioni ivi specificate, ogni e qualsiasi credito derivante da contratti di credito al consumo e da contratti di credito personale stipulati da Consel con la propria clientela (ivi inclusi, a mero scopo esemplificativo, il diritto a ricevere tutte le somme dovute dai relativi debitori, gli indennizzi, le garanzie e tutti i privilegi e le cause di prelazione che assistono i predetti diritti e crediti, nonchè tutti gli accessori ad essi relativi) che alla data del 19 maggio 2017 (la "Data di Efficacia Economica") rispettavano cumulativamente i seguenti criteri:

  • (a) crediti che sono stati originariamente ceduti da Consel alla Società ai sensi del Contratto di Cessione, come risulta dagli avvisi di cessione pubblicati nelle Gazzette Ufficiali della Repubblica italiana n. 64 in data 31 maggio 2014, n. 150 in data 20 Dicembre 2014, e n.70 in data 20 Giugno 2015; e
  • (b) crediti che alla Data di Efficacia Economica non risultano integralmente rimborsati, (i "Crediti Residui").

La cessione dei Crediti Residui ha comportato il trasferimento anche dei dati personali (anagrafici, patrimoniali e reddituali) contenuti nei documenti e nelle evidenze informatiche connessi ai Crediti Residui e ai debitori e ai relativi garanti. Consel, in qualità di titolare autonomo del trattamento (il "Titolare"), è tenuta a fornire ai debitori, ai relativi garanti e ai loro successori ed aventi causa l'informativa di cui all'articolo 13 del Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (la "Legge sulla Privacy") ed assolve tale obbligo mediante il presente avviso in forza del provvedimento dell'Autorità Garante per la protezione dei dati personali del 18 gennaio 2007 (il "Provvedimento dell'Autorità Garante"), recante disposizioni circa le modalità con cui rendere l' informativa in forma semplificata in caso di cessione in blocco di crediti.
Pertanto, ai sensi e per gli effetti dell'articolo 13 della Legge sulla Privacy e del citato Provvedimento dell'Autorità Garante, Consel inforna che il trattamento dei dati personali avverrà - mediante strumenti manuali, informatici e telematici - per le seguenti finalità:

  • (i) finalità connesse e strumentali alla gestione, incasso e recupero dei Crediti Residui;
  • (ii) finalità connesse agli obblighi previsti da leggi, da regolamenti e dalla normativa comunitaria, nonchè da disposizioni impartite da autorità a ciò legittimate dalla legge e da organi di vigilanza e controllo.

Si precisa che i dati personali sono detenuti in base ad obblighi di legge e contrattuali e il loro trattamento e la loro comunicazione non necessitano del consenso dell'interessato stesso.
I dati personali potranno essere comunicati a (i) persone, società, associazioni e/o studi professionali che prestano servizi e/ o attività di assistenza e consulenza in materia amministrativa, contabile, legale, finanziaria; (ii) società controllate e collegate; (iii) soggetti incaricati della riscossione e recupero dei Crediti Residui; (iv) soggetti incaricati dei servizi di cassa e di pagamento; (v) soggetti incarica ti di effettuare analisi e controlli volti a verificare la puntuale e corretta rilevazione contabile dei dati relativi ai Crediti Residui; (vi) soggetti cui la facoltà di accedere ai dati personali sia riconosciuta da disposizioni di legge e/o di normativa secondaria o ordini di pubbliche autorità.
I soggetti appartenenti a dette categorie utilizzeranno i dati personali nel rispetto delle disposizioni della Legge sulla Privacy.
Potranno inoltre venire a conoscenza dei dati, per le finalità indicate, anche il personale di Consel o soggetti terzi a tal fine nominati incaricati o responsabili del trattamento. Informiamo, inoltre, che l'articolo 7 della Legge sulla Privacy conferisce agli interessati l' esercizio di specifici diritti.
In particolare, ciascun interessato può ottenere dal titolare o dal responsabile del trattamento la conferma dell'esistenza dei propri dati personali, chiedere di conoscere l'origine dei dati, la logica, le finalità e modalità del trattamento, ottenere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge nonchè l' aggiornamento, la rettifica ovvero l' integrazione dei dati nonchè opporsi, in tutto o in parte, al trattamento previsto ai fini, tra l'altro, dell'invio di materiale pubblicitario e di ricerche di mercato.
La prescritta informativa viene resa da Consel mediante pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana e, alla prima occasione utile successiva alla cessione dei Crediti Residui, mediante invio di una comunicazione individuale ai soggetti interessati.
Ulteriori informazioni potranno altresì essere richieste a Consel S.p.A., con sede legale in Via V. Bellini n. 2, 10121 Torino, mediante comunicazione a mezzo posta elettronica certificata al seguente indirizzo consel@actaliscertymail.it.